Riserve tecniche

Riserve tecniche a carico dei riassicuratori
  Lavoro diretto Lavoro indiretto Totale
(in milioni di euro) 31.12.2012 31.12.2011 31.12.2012 31.12.2011 31.12.2012 31.12.2011
Riserve tecniche danni a carico dei riassicuratori(*) 2.865 3.031 1.030 1.015 3.895 4.046
Riserva premi 527 516 98 113 626 630
Riserva sinistri 2.332 2.510 932 898 3.263 3.408
Altre riserve 6 4 0 4 6 8
Riserve tecniche vita a carico dei riassicuratori(*) 872 827 858 805 1.729 1.632
Riserva per somme da pagare 317 250 175 140 493 390
Riserve matematiche 286 293 681 664 967 957
Riserve tecniche allorché il rischio dell'investimento è sopportato dagli assicurati e riserve derivanti dalla gestione dei fondi pensione 161 160 0 0 161 160
Altre riserve 108 124 1 1 108 125
Totale riserve tecniche a
carico dei riassicuratori
3.736 3.858 1.888 1.820 5.624 5.678

(*) Dopo l'eliminazione intragruppo tra i segmenti.

(*) Dopo l'eliminazione intragruppo tra i segmenti.

Riserve tecniche lorde
  Lavoro diretto Lavoro indiretto Totale
(in milioni di euro) 31.12.2012 31.12.2011 31.12.2012 31.12.2011 31.12.2012 31.12.2011
Riserve tecniche danni(*) 32.970 33.189 1.506 1.460 34.475 34.649
Riserva premi 6.417 6.154 168 137 6.586 6.291
Riserva sinistri 26.148 26.650 1.331 1.319 27.480 27.969
Altre riserve 405 386 6 4 410 390
di cui riserve appostate a seguito della verifica di congruità delle passività 11 7 0 0 11 7
Riserve tecniche vita(*) 299.602 288.208 2.292 2.133 301.894 290.341
Riserva per somme da pagare 4.822 4.487 862 803 5.684 5.290
Riserve matematiche 231.673 231.588 1.225 1.085 232.898 232.672
Riserve tecniche allorché il rischio dell'investimento è sopportato dagli assicurati e riserve derivanti dalla gestione dei fondi pensione 41.048 46.804 20 46 41.068 46.850
Altre riserve 22.060 5.330 185 199 22.245 5.529
di cui riserve appostate a seguito della verifica di congruità delle passività 731 1.175 71 92 802 1.267
di cui passività differite verso assicurati 4.000 -12.185 0 0 4.000 -12.185
Totale Riserve Tecniche 332.572 321.398 3.798 3.593 336.369 324.990

(*) Dopo l'eliminazione intragruppo tra i segmenti.

(*) Dopo l'eliminazione intragruppo tra i segmenti.

Nel segmento danni la diminuzione delle riserve tecniche (-0,5% rispetto al 2011) è ascrivibile interamente all’andamento della riserva sinistri, mentre le riserve premi registrano un incremento a seguito dell’aumento della produzione.

Nel segmento vita le riserve tecniche crescono del 4,0%, a seguito della ripresa osservata nei mercati finanziari, che ha determinato un incremento del valore di mercato sia dei fondi legati al business tradizionale che dei fondi legati a polizze unit/index linked.. A perimetro omogeneo (escludendo gli effetti della cessione del gruppo Migdal) l’incremento risulta del 9,7%.

Il totale delle altre riserve tecniche lorde del segmento vita include anche la riserva per partecipazioni agli utili e ristorni pari a 7.365 milioni di euro (7.213 milioni di euro nel 2011) e la riserva di senescenza del segmento vita, che ammonta a 9.630 milioni di euro (9.076 milioni di euro nel 2011).