Attività finanziaria a fair value rilevato a conto economico

    Attività finanziarie possedute
per essere negoziate
 
Attività finanziarie designate
al fair value rilevato a conto
economico
 
Totale attività finanziarie al
fair value rilevato a conto
economico
(in milioni di euro)  31.12.2012 31.12.2011 31.12.2012 31.12.2011 31.12.2012 31.12.2011
Titoli di capitale 61 46 155 264 216 310
quotati 61 46 10 11 71 58
non quotati 0 0 145 252 145 252
Titoli di debito 1.023 798 5.486 6.482 6.509 7.280
quotati 960 780 4.780 5.807 5.741 6.586
non quotati 63 18 706 676 769 694
Quote di OICR 29 28 3.966 3.138 3.995 3.165
Derivati 385 1.167 1.402 1.371 1.786 2.538
Attività finanziarie dove il rischio è sopportato
dall'assicurato e derivanti dalla gestione dei fondi pensione
0 0 53.842 58.312 53.842 58.312
Altri strumenti finanziari 660 251 1.328 1.780 1.988 2.031
Totale 2.158 2.290 66.179 71.346 68.337 73.636

La categoria rappresenta il 18,3% del totale degli investimenti. In particolare, tali investimenti sono concentrati prevalentemente nel segmento vita (€ 65.656 milioni, pari al 96,1% dell’importo complessivo) e per la parte residuale nel segmento danni (€ 694 milioni, pari all’1,0%) e nel segmento finanziario (1.987 milioni di euro, pari al 2,9%).

La categoria accoglie, inoltre, le attività a copertura dei contratti in cui il rischio finanziario è sopportato dagli assicurati, per un ammontare pari a € 53.842 milioni.

    Prestazioni connesse con
fondi di investimento e indici
di mercato
  Prestazioni connesse alla
gestione dei fondi pensione
Totale 
(in milioni di euro) 31.12.2012 31.12.2011 31.12.2012 31.12.2011 31.12.2012 31.12.2011
Attività in bilancio 51.713 56.463 2.129 1.849 53.842 58.312
Totale 51.713 56.463 2.129 1.849 53.842 58.312
Passività finanziarie in bilancio 11.188 10.260 1.414 1.080 12.602 11.340
Riserve tecniche in bilancio(*) 40.830 46.540 77 150 40.907 46.690
Totale 52.017 56.800 1.492 1.229 53.509 58.030

(*) Le riserve tecniche sono evidenziate al netto delle cessioni in riassicurazione.

Dettaglio delle attività finanziarie riclassificate       

Con effetto 1° gennaio 2009 il Gruppo ha trasferito alla categoria dei finanziamenti € 14.658 milioni di obbligazioni corporate, che a seguito delle vendite e dei rimborsi effettuati nell’anno, ammontano a € 6.740 milioni a fine 2012.

(in milioni di euro) Valore contabile riclassificato al 1° Gennaio 2009 Valore contabile riclassificato al 1° Gennaio 2010 Valore contabile riclassificato al 1° Gennaio 2011 Valore contabile al 1° Gennaio 2012 Variazioni del periodo 2012 Valore contabile al 31 Dicembre 2012 Fair Value al 31 Dicembre 2012
Attività finanziarie disponibili per la vendita 14.028 12.561 9.693 8.204 -1.827 6.377 6.958
Attività finanziarie a fair value rilevato a conto economico 630 625 573 501 -138 363 379
Totale titoli trasferiti 14.658 13.186 10.266 8.705 -1.965 6.740 7.337

A seguito del recupero registrato nel corso dell’anno dalle obbligazioni corporate, la riclassifica alla categoria dei finanziamenti e crediti degli strumenti finaziari precedentemente classificati come attività finanziarie disponibili per la vendita ha comportato rispetto alla precedente classificazione la non iscrizione di una rivalutazione lorda della relativa riserva di patrimonio netto pari a € 581 milioni (quota di gruppo e di terzi), che, al netto della stima della quota di pertinenza degli assicurati vita e della fiscalità differita, risulta pari a € 89 milioni.

Inoltre, la riclassifica alla categoria dei finanziamenti e crediti dei titoli in precedenza classificati al fair value rilevato a conto economico ha determinato rispetto alla precedente classificazione la non iscrizione di un utile da valutazione a conto economico pari a € 16 milioni, che, al netto della stima della retrocessione agli assicurati vita e della fiscalità differita, è pari a € 2 milioni.