1.2 - Altre attività immateriali

Le altre attività immateriali comprendono il valore del portafoglio assicurativo acquisito in aggregazioni aziendali nell’ambito di applicazione dell’IFRS 3 ammonta a € 1.479 milioni. Tale importo è  riconducibile:

  • alle acquisizioni che hanno avuto luogo nel 2006 del Gruppo Toro (€ 278 milioni al netto dell’ammortamento) e nell’Europa centro-orientale (€ 25 milioni al netto dell’ammortamento);
  • all’acquisizione di BAWAG PSK Versicherung nel 2007, che ha comportato un’attivazione pari a € 44 milioni, al netto del relativo ammortamento;
  • all’acquisizione del gruppo Ceška, le cui attività di allocazione del prezzo di acquisto sono state completate nel secondo semestre 2008, ed hanno comportata un’attivazione per € 1.132 milioni, al netto del relativo ammortamento.

Le altre attività immateriali comprendono inoltre il valore del portafoglio di clientela del settore del risparmio gestito, ottenuti tramite l’acquisizione del controllo di società operanti nel segmento finanziario. In particolare, l’acquisizione del gruppo Banca del Gottardo, ha comportato un’attivazione per € 166 milioni, al netto degli ammortamenti dell’esercizio.

Sull’iscrizione in bilancio di detti attivi immateriali sono state attivate le relative imposte differite. Per ulteriori dettagli in merito al metodo di calcolo si rimanda al paragrafo 1.2 della sezione inerente i Criteri di valutazione.